IL CASTELLETTO

Il Castelletto. Residenza saltuaria di Massimiliano e Carlotta durante l’edificazione del Castello, di cui in scala ridotta ne riproduce le fattezze, è stato recentemente riaperto al pubblico dopo un accurato lavoro di restauro.

Orario bookshop: 10.30 – 18.30

Visitabile acquistando il biglietto “Luoghi speciali” di Miramare.Clicca qui

 

IL CASTELLETTO

In parallelo alla costruzione del Castello, Massimiliano fa erigere nel parco il piccolo “Gartenhaus” anche chiamato Castelletto, in quanto imita in scala ridotta gli esterni eclettici della residenza principale.

Abitato saltuariamente da Massimiliano e Carlotta dal 1859 fino al 1860, il Castelletto gode di una notevole posizione panoramica: si affaccia sul porticciolo di Grignano ed è preceduto da una zona a parterre, abbellita da alberi e da una fontana nello spiazzo antistante alle serre.

È dotato di una pianta a base quadrata, con terrazza, torretta e pergolata di ingresso, e la decorazione superstite al primo piano mostra numerose analogie con quella della prima residenza triestina di Massimiliano: Villa Lazarovich, che l’arciduca prese in affitto nel 1852 da Nicolò Marco Lazarovich, sistemandola secondo il suo personale gusto.

Molti arredi di questa questa villa, sita sul colle di S. Vito, e tutt’ora esistente in via Tigor 23, furono fatti confluire a Miramare per esplicita disposizione di Massimiliano. Gli echi della tragica storia di Massimiliano e Carlotta risuonano anche nel Castelletto: qui, infatti, tra la fine del 1866 e l’inizio del 1867, i medici sorveglieranno strettamente Carlotta, colpita dai primi segni di un preoccupante squilibrio mentale.

Negli anni ‘30 del Novecento, quando il Castello è abitato dai Duchi di Savoia-Aosta, il Castelletto diventa un museo aperto al pubblico, che vi può ammirare gli arredi del Castello che Amedeo di Savoia-Aosta non ha incluso nei suoi appartamenti.

Scopri il Museo

Un simbolo della Mitteleuropa aperto al mondo

torretta-castello-miramare
Parco e castello Miramare: il castelletto
il-parco-del-castello-di-miramare
serre-del-museo-storico-e-parco-del-castello-di-miramare
bagno ducale castello di miramare

CASTELLO

CASTELLO

Il Castello di Miramare domina il Golfo di Trieste e si protende a picco sul mare: con il suo stile eclettico e la sua bianca pietra d’Istria è inconfondibile da ogni luogo lo si osservi.

TORRETTA

TORRETTA

Posta a picco sul mare, regala un panorama mozzafiato sul golfo di Trieste...

CUCINE

CUCINE

Le cucine storiche del Castello, situate al piano interrato dell’edificio e affacciate sul Porticciolo ...
Sono visitabili ogni giorno dalle 14.00. INFO:QUI

CASTELLETTO

CASTELLETTO

Il piccolo Castelletto imita in scala ridotta gli esterni eclettici della residenza principale...
Il Castelletto è visitabile ogni giorno dalle ore 14:00. INFO QUI

PARCO

PARCO

Con i suoi ventidue ettari di superficie, sorge sul promontorio roccioso di Grignano...

SERRE

SERRE

Nel piazzale antistante del Castelletto sorge l’edificio delle serre vecchie e a pochi passi si incontrano le serre nuove ...

BAGNO DUCALE

BAGNO DUCALE

La cabina balneare del duca Amadeo d’Aosta, gode di un affaccio sul mare e di una vista panoramica sul castello da togliere il fiato...

SCUDERIE

SCUDERIE

Progettate dall’ingegnere Carl Junker, le Scuderie furono costruite tra il 1856 e il 1860. ...